Privacy e policy - Amnesty International Italia

Informativa ai sensi dell’art. 13, d.lgs. 196/2003

Il titolare del trattamento
La Sezione Italiana di Amnesty International – con sede in Via Magenta 5 – 00185, Roma (Rm) (in questa informativa anche definita solamente “Amnesty” o “AI”) – è il titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n° 196 (di seguito anche “Codice privacy”), poiché può decidere in quale modo e per quali motivi raccogliere ed utilizzare i dati personali conferiti dall’utente, nonché con quali strumenti trattarli e quali procedure di sicurezza attivare per garantirne l’integrità, la riservatezza e la disponibilità.

Le finalità del trattamento
Come meglio esplicitato nelle sezioni che consentono di aderire – rilasciando i propri dati personali – ai servizi riservati agli utenti del nostro sito, i dati degli utenti interessati sono trattati per poter rispondere alle richieste espressamente avanzate dagli stessi. In particolare, tutte le attività di raccolta e successivo trattamento dei dati sono finalizzate al perseguimento dei seguenti scopi:

  • registrazione al nostro sito
  • iscrizione ad una delle reti Amnesty
  • donazioni, eseguite in varie modalità (carta di credito, domiciliazione bancaria o altro)
  • iscrizione al servizio di newsletter via email
  • richiesta di pubblicazioni e altri prodotti editoriali Amnesty
  • acquisto di prodotti a marchio Amnesty (sezione “Shopping”)
  • invio di curricula vitae
  • richiesta generica di informazioni
  • utilizzo delle applicazioni di Amnesty sviluppate su piattaforme diverse (es. Facebook, Twitter, ecc.).

Nel caso l’utente interessato sia aderente e/o intrattenga contatti regolari (tali possono essere anche le donazioni regolari o la registrazione a servizi continuativi e/o pagine personalizzate nel presente sito web) con Amnesty o diventi anche attivista, i suoi dati potranno essere utilizzati dal Titolare, ai sensi dell’art. 24 comma 1 lett. h) del Codice Privacy, per attività che rientrano tra gli scopi istituzionali individuati nell’atto costitutivo o nello statuto, come la valutazione e ottimizzazione dei risultati di raccolta fondi e/o la comunicazione diretta personalizzata con i donatori e i simpatizzanti, entrambe attività implicanti profilazione/incrocio dei dati, o per inviargli messaggi di aggiornamento relativi alle attività istituzionali di Amnesty con sistemi automatizzati (sms, mms, fax, email inclusa la e-newsletter istituzionale periodica di Amnesty) o, anche con riferimento alla promozione di raccolte fondi, non automatizzati (posta cartacea e telefono con operatore).
In caso di acquisto di prodotti o servizi nell’e-shop di Amnesty, Amnesty, Titolare del trattamento, potrà inviare email promozionali su prodotti o servizi analoghi a quelli acquistati dall’interessato, che potrà comunque opporsi da subito a tali invii rivolgendosi all’indirizzo privacy@amnesty.it.
Amnesty Italia non utilizzerà i dati forniti per fini diversi da quelli connessi al servizio, tra quelli elencati sopra, a cui l’utente interessato ha aderito, o solo entro i limiti indicati di volta in volta nell’eventuale ulteriore informativa specifica a corredo del diverso e particolare servizio richiesto dall’utente.

A chi facciamo trattare i dati
Per fini connessi all’erogazione del servizio a cui l’utente ha aderito, i dati saranno messi a disposizione di soggetti terzi, che agiranno quali autonomi titolari del trattamento erogando servizi strumentali a soddisfare la richiesta dell’utente interessato (ad esempio, società che svolgono il servizio di consegna delle pubblicazioni richieste) o ai quali la comunicazione dei dati è necessaria per ottemperare a norme di legge o regolamenti.
Non saranno comunicati per altri scopi né, tanto meno, diffusi. I dati personali saranno resi disponibili a persone espressamente autorizzate da Amnesty Italia – e all’uopo nominate incaricate del trattamento, che svolgono attività di trattamento indispensabili per il perseguimento delle finalità sopra indicate; le categorie dei soggetti incaricati sono quelle degli addetti all’amministrazione, alla comunicazione, alla contabilità, alla consulenza legale, alla manutenzione tecnica dei sistemi informativi, all’advocacy, ai rapporti con donatori effettivi e potenziali, agli organizzatori di campagne informative sui nostri progetti e della cosiddetta “pubblicità sociale” a supporto delle nostre iniziative umanitarie, alla gestione degli attivisti e delle sezioni locali, a seconda della specifica richiesta inoltrata dall’utente interessato attraverso questo sito.
Il Direttore dell’Area IT della Sezione Italiana di Amnesty International è designato Responsabile interno del trattamento.
L’elenco aggiornato dei responsabili è disponibile a semplice richiesta all’indirizzo del Titolare.

Come trattiamo i dati
Tutti i trattamenti effettuati nell’ambito di questo sito saranno realizzati con strumenti elettronici o telematici, ma potrebbero essere trattati anche con strumenti cartacei/manuali.
I dati saranno trattati con logiche correlate alle finalità per le quali i dati sono stati raccolti e nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza, per le finalità suindicate o specificate di volta in volta nelle ulteriori eventuali informative presentate all’utente.

Tipi di dati trattati e facoltatività del conferimento
La modulistica da compilare su questo sito prevede sia dati che sono strettamente necessari per aderire a quanto di interesse e la cui mancata indicazione non consente di dar corso alla richiesta, sia dati di conferimento facoltativo che non sono strettamente necessari per dar corso alla richiesta.

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall’utente
I dati personali normalmente richiesti per l’utilizzo dei servizi di questo sito sono anagrafici, di contatto e relativi a strumenti e coordinate di pagamento. L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito o la compilazione di moduli elettronici di contatto comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta. Normalmente non vengono trattati dati sensibili ex art. 4 D.lgs. 196/2003 (in caso di trattamento di dati sensibili per determinati servizi verrà rilasciata un’apposita informativa e richiesto lo specifico consenso all’utente interessato).

Social log-in
L’accesso al sito e ai servizi può avvenire utilizzando le credenziali forniti da una terza parte, come Twitter, Facebook, Linkedin o servizio simile (“log-in sociale”). In tal caso, l’utente è tenuto a controllare le impostazioni di quel servizio e leggere con attenzione le policies del terzo fornitore, in quanto queste potrebbero autorizzare il terzo fornitore a condividere le sue informazioni personali e autorizzare Amnesty a raccogliere informazioni come i contatti, gli amici e altri dati dell’utente. Conserveremo il codice identificativo associato all’account dell’utente presso il servizio della terza parte nel momento in cui lo si utilizzi per il log-in ad Amnesty o per la condivisione di contenuti ospitati dal sito; la conservazione avrà luogo per tutto il tempo necessario a fornire i servizi richiesti. Se l’utente crea un account Amnesty o usa servizi del sito collegandosi attraverso il social log-in, potremmo utilizzare le informazioni contenute nell’account di provenienza per completare il suo profilo sul sito. L’utente può aggiornare o modificare le informazioni del profilo e le informazioni di contatto in qualsiasi momento attraverso il log-in sociale. Potremmo anche raccogliere informazioni sull’utente e sul suo uso dei nostri servizi tramite cookies e altre tecnologie simili implementate sul sito, nei termini spiegati nel paragrafo seguente.

Cookies
Questo sito web utilizza cookies per personalizzare e facilitare l’esperienza di navigazione degli utenti. I cookies utilizzati da questo sito sono distinti nelle due tipologie individuate dal Garante per la protezione dei dati con Provvedimento generale cd. Provvedimento “Cookies” del 3 giugno 2014, di cui segue le prescrizioni in termini di informativa e necessità/modalità di raccolta del consenso. In particolare, questa informativa rappresenta l’estensione del banner sintetico già visualizzato dall’utente all’atto della connessione alla home page di Amnesty.it.
Sulla base del citato provvedimento del Garante il sito utilizza:

  • “Cookies tecnici”, cioè strettamente necessari al funzionamento del sito o all’erogazione di un servizio esplicitamente richiesto dall’utente. Questa categoria di cookies include gli analytics impiegati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Per l’utilizzo di questa tipologia di cookies, non è richiesto il consenso dell’utente, salvo che questi espressamente lo neghi per uno o per tutti i cookies tecnici.
  • “Cookies di profilazione”, cioè volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Per l’impiego di tale tipologia di cookies, è sempre necessario il consenso (facoltativo) dell’utente.

L’utente può scegliere a quali cookies prestare il consenso. Quando si tratta di cookies cd. di “terze parti”, cioè installati sul sito www.amnesty.it da soggetti terzi rispetto al Titolare, l’utente presta o nega il consenso direttamente al proprietario del cookie in questione, al quale il Titolare Amnesty Italia fa mero rinvio.
Si informa l’utente che non autorizzare i cookie tecnici potrebbe comportare l’impossibilità di utilizzare il Sito, visionare i suoi contenuti ed usufruire dei relativi servizi. Inibire i cookie di funzionalità potrebbe comportare che alcuni servizi o determinate funzioni del Sito non siano disponibili o non funzionino correttamente e l’utente potrebbe essere costretto a modificare o a inserire manualmente alcune informazioni o preferenze ogni volta che visiterà il Sito.
La mancata autorizzazione rispetto agli altri cookie indicati di terze parti non inciderà sul funzionamento del Sito; tuttavia, essendo tali tipi di cookie inviati esclusivamente da terze parti, e non potendo il gestore del Sito esercitare un controllo sull’invio di tali cookie al terminale dell’utente, la relativa opposizione potrà essere esercitata solo accedendo ai moduli di consenso predisposti dalle citate terze parti, se presenti, oppure attraverso le impostazioni del proprio browser.
Per quanto concerne i cookie direttamente inviati dal gestore del Sito, oltre che attraverso la procedura messa a disposizione in questa pagina, l’utente potrà bloccare o cancellare (in tutto o in parte) i cookie anche attraverso le specifiche funzioni del proprio browser di navigazione (in merito, si veda quanto riportato sopra).
Le scelte operate dall’utente in riferimento ai cookie del Sito saranno a loro volta registrate in un apposito cookie tecnico, avente le caratteristiche riportate nell’apposita tabella dei cookie. Tale cookie potrebbe, tuttavia, in alcune circostanze non funzionare correttamente: in tali casi, si consiglia all’utente di cancellare i cookie non graditi e di inibirne l’utilizzo anche attraverso le funzionalità del proprio browser di navigazione.
Le preferenze dell’utente in riferimento ai cookie andranno reimpostate nel caso si utilizzino diversi dispositivi o browser per accedere al Sito.
L’utente può selezionare quali cookie autorizzare attraverso l’apposita procedura predisposta nella sezione Impostazioni relative ai cookie, nonché autorizzare, bloccare o cancellare (in tutto o in parte) i cookie attraverso le specifiche funzioni del proprio programma di navigazione (c.d. browser): tuttavia, nell’ipotesi in cui tutti o alcuni dei cookie vengano disabilitati è possibile che il Sito risulti non consultabile o che alcuni servizi o determinate funzioni del Sito non siano disponibili o non funzionino correttamente e/o l’utente potrebbe essere costretto a modificare o a inserire manualmente alcune informazioni o preferenze ogni volta che visiterà il Sito.
Per avere maggiori informazioni su come impostare le preferenze sull’uso dei cookie attraverso il proprio browser di navigazione, è possibile consultare le relative istruzioni:

Diritti degli utenti interessati (art. 7 del D.lgs. 196/2003)

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
    a) dell’origine dei dati personali;
    b) delle finalità e modalità del trattamento;
    c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
    e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
    a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
    b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Contatti
Per esercitare i diritti di cui sopra, le richieste vanno rivolte all’indirizzo fisico del Titolare o per email all’indirizzo